A che punto sei con i tuoi obiettivi di Lungo Termine?

Come stai in questo periodo dell’anno?

Questo è il momento dell’anno in cui ricarichiamo e facciamo il punto esatto di dove siamo, nel grande schema delle nostre vite.

Rispondi a queste 4 semplici domande ad alta voce:

  • Quali sono stati o quali sono stati i miei obiettivi principali quest’anno? Li ho raggiunti?
  • Sto portando avanti qualcosa nel 2020? Sto iniziando qualcosa di nuovo nel 2020?
  • Voglio imparare nuove abilità o padroneggiare nuove abitudini nella mia carriera, salute e relazioni?
  • Ho bisogno di nuove risorse, come un Coach certificato e / o un consulente, per portarmi avanti più velocemente?

Scarica QUI  il nostro Template per aiutarti. Tienilo come promemoria piacevole, amichevole e seducente.

Prendersi del tempo per riflettere sulla nostra situazione è molto utile per chiarire la nostra visione e impostare risoluzioni potenti ed efficaci per il nuovo anno.

Sai cosa sono? Hai mai scritto i tuoi obiettivi per il prossimo anno?

L’inizio di un nuovo anno è il momento perfetto per girare una nuova pagina, motivo per cui è importante creare le risoluzioni di Capodanno.

Un nuovo anno spesso sembra un nuovo inizio, una grande opportunità per eliminare le cattive abitudini e stabilire nuove routine che ti aiuteranno a crescere psicologicamente, emotivamente, socialmente, fisicamente o intellettualmente.

Quindi, cosa puoi fare per rendere le tue Risoluzioni potenti, efficaci e realizzabili?

  1. Scegli un obiettivo specifico e realistico.
    Concentrati su qualcosa di più concreto su cui puoi realisticamente mirare. Ad esempio, potresti impegnarti a perdere 10 chili o correre una mini-maratona. Scegliere un obiettivo concreto e raggiungibile ti dà anche l’opportunità di pianificare esattamente come raggiungerai il tuo obiettivo nel corso dell’anno.
  2. Scegli solo una risoluzione alla volta.
    Affrontare troppo tutto in una volta può essere scoraggiante. Può anche essere particolarmente difficile perché stabilire nuovi schemi comportamentali richiede tempo.
  3. Non aspettare fino all’ultimo minuto.
    La pianificazione è una parte essenziale per raggiungere qualsiasi obiettivo. Puoi iniziare scrivendo il tuo obiettivo, facendo un elenco di cose che potresti fare per raggiungere tale obiettivo e rilevando eventuali ostacoli che potrebbero ostacolarti. Sapendo esattamente cosa vuoi realizzare e le difficoltà che potresti incontrare, sarai meglio preparato a rispettare la tua risoluzione e superare potenziali lotte.
  4. Inizia con piccoli passi.
    Affrontare troppo è un motivo comune per cui così tante risoluzioni del nuovo anno falliscono. Sebbene possa sembrare un inizio lento, questi piccoli cambiamenti rendono più semplice attenersi alle nuove abitudini e aumentare la probabilità di successo a lungo termine.
  5. Evitare di ripetere fallimenti passati.
    Un’altra strategia per mantenere la risoluzione del nuovo anno è quella di non fare esattamente la stessa risoluzione anno dopo anno.
  6. Ricorda che il cambiamento è un processo.
    Quelle abitudini malsane che stai cercando di cambiare probabilmente hanno richiesto anni per svilupparsi, quindi come puoi aspettarti di cambiarle in pochi giorni, settimane o mesi? Potrebbe volerci più tempo di quanto vorresti raggiungere i tuoi obiettivi, ma ricorda che questa non è una corsa al traguardo.
  7. Ottieni supporto dai tuoi amici e familiari.
    Spiega quali sono i tuoi obiettivi ai tuoi amici o familiari e chiedi loro di aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Meglio ancora, chiedi aiuto ad altri unendoti a un gruppo che condivide il tuo obiettivo.
  8. Rinnova la tua motivazione.
    Durante i primi giorni della risoluzione di Capodanno, probabilmente ti sentirai sicuro e fortemente motivato a raggiungere il tuo obiettivo.
  9. Continua a lavorare sui tuoi obiettivi.
    A febbraio, molte persone hanno perso quella scintilla iniziale di motivazione che hanno provato subito dopo aver preso la risoluzione per il nuovo anno. Mantieni viva l’ispirazione continuando a lavorare sui tuoi obiettivi, anche dopo aver affrontato battute d’arresto. Se il tuo approccio attuale non funziona, rivaluta le tue strategie e sviluppa un nuovo piano.
  10. Non lasciarti inciampare dai piccoli ostacoli.
    Se all’improvviso ricadi in ​​una cattiva abitudine, non vederla come un fallimento. Il percorso verso il tuo obiettivo non è diretto e ci saranno sempre delle sfide. Visualizza invece le ricadute come opportunità di apprendimento.

Se si tiene un diario della risoluzione, annotare informazioni importanti su quando si è verificata la ricaduta e cosa potrebbe averlo innescato. Comprendendo le sfide che affronti, sarai più preparato ad affrontarle in futuro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Rimani Aggiornato con la Nostra Newsletter